PAROLE NEL WEB: “DIARIO DI UN ADULTERO” di M.B. Sullivan

Tre libri sopra il cielo

Cari amici e amiche, ecco a voi per la nostra rubrica “Parole nel web” il secondo atto de DIARIO DI UN ADULTERO – Ode a Shakespeare

Buona lettura.

12656402_10201262559162313_414846559_o

Atto due

– In alto i calici!
Alla memoria di Re Lear, lo stolto. –

Vi prego,
quando narrerete questi
tragici avvenimenti,
parlate di me quale io sono;
non attenuate nulla,
non scrivete nulla per malizia.
Dovrete dire allora di uno che amò
senza saggezza ma con troppo amore,
di uno non facile alla gelosia,
ma che istigato,
giunse alla follia estrema
di un uomo la cui mano,
come farebbe un povero indiano,
getto via una perla più
preziosa di tutti i suoi tesori.

(Othello, “Othello”, Atto V, Scena II)

˷

Il rumore dei calici che s’infrangono tra di loro sembra risvegliare il giovane James, momentaneamente assorto nell’atmosfera fuori dalla finestra del locale.

Oscar lo fissa attraverso il vetro, ammirandone…

View original post 617 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...